Pubblicato il

Salute di Dell’Utri in carcere? Quanto è difficile essere avvocati

Salute di Dell'Utri in carcere

La salute di Dell’Utri in carcere sta monopolizzando l’agenda media italiana. A voi interessa non solo in quanto notizia ma perché questa vicenda racconta tanto della condizione degli avvocati in Italia. Se state pensando di formarvi in tal senso, perciò, è bene che leggiate questa mini-guida e che cogliate l’intera offerta didattica dell’università Niccolò Cusano in Giurisprudenza. Ormai i tempi sono cambiati e ci sarà sempre più bisogno di professionisti in grado di tutelare i propri assistiti sia nel senso più strettamente legale sia verso l’assalto dei media. A prescindere dalla colpevolezza di Dell’Utri, infatti, che non è il caso di giudicare in questa sede, è fuori dubbio che siano necessarie competenze importanti per affrontare giornalisti, social network e blog. Volete saperne di più? Buon segno, la curiosità è il motore del nuovo millennio. Non vi resta che leggere fino alla fine.

La salute di Dell’Utri in carcere? La dice lunga un po’ anche sulla salute dell’avvocatura in Italia. I fatti nudi e crudi dicono che i legali dellʼex senatore hanno chiesto la scarcerazione del loro assistito perché gli è stato diagnosticato un cancro alla prostata.

Dell’Utri, in merito, ha detto: “Non ce la faccio più, mi sento provato e stanco”. Il procuratore generale di Roma, Pietro Giordano, ha però respinto la richiesta perché ha ritenuto che le condizioni di salute dell’ex parlamentare sono “compatibili col regime carcerario”. Giusta o sbagliata che sia questa decisione, l’ex parlamentare sta scontando una pena di sette anni nel carcere di Rebibbia per concorso esterno in associazione mafiosa.

Non sembra una situazione facile da gestire se la analizziamo da un punto di vista legale. Tanto che gli avvocati, al termine dell’udienza durata circa due ore, hanno affermato che questa decisione “potrebbe avere delle ripercussioni psicologiche gravi sul detenuto che sta affrontando un sconto di pena faticosa alla luce della gravi condizioni di salute in cui versa”.

E se toccasse a voi gestire una questione così spinosa? Potrebbe tranquillamente accadere se vi darete una formazione adeguata. Quella offerta da Unicusano non solo è completa, e’ anche moderna, in quanto specializzata e specialistica. Vediamola meglio.

Diventare avvocato specializzato online

Una delle ragioni più evidenti per cui parliamo della salute di Dell’Utri in carcere è che potreste capire definitivamente che volete diventare unì avvocato specializzato online. E’ quello che offre la facoltà di Giurisprudenza di Unicusano che consta di un corso di laurea di cinque anni rivolto a chi è in possesso di un diploma.

I vantaggi di studiare Giurispridenza presso un’università telematica è che potrete godere del diritto allo studio in pieno e cioè decidere quando seguire le lezioni nell’arco della giornata. Se, infatti, siete studenti lavoratori o studentesse madri o qualsiasi altra categoria che non riesce e non può solo stare sui libri nell’arco della giornata, avere tutti i corsi online sulla piattaforma eLearning non è poco. Inoltre ogni lezione può essere riavvolta e rivista ad libitum mettendovi nella condizione di seguire un tema finché non l’avrete davvero capita. Una rarità per chi, invece, è iscritto ad un ateneo tradizionale.

Non solo. Le materie per diventare avvocati le potrete seguire anche di persona, con le lezioni in aula e le esercitazioni che il nostro Ateneo offre in tutta Italia. Dal bellissimo campus romano ai molti Learning Center non c’è zona italica che non sia toccata. Un bel mix di FAD – Formazione a Distanza e FIP – Formazione in Presenza, quindi, che vi renderà più semplice il percorso di formazione.

L’offerta di master in Giurisprudenza

Non potete pensare di lavorare come avvocati ad alto livello, però, fermandovi alla laurea. Si tratta, infatti, di un importante titolo di studio che è solo una partenza per la vera specializzazione che il mercato del lavoro odierno richiede. Ogni professionista lavora in precise branchie e in quelle diventa esperto. Voi dovete solo capire quale strada sia quella giusta per voi.

Come? Scegliendo nell’offerta di master in Giurisprudenza nostra. Forse con alcuni esempi di corsi di specializzazione post laurea che ci sono potrete capire quante opzioni avete a disposizione. Eccoli:

Non male considerando anche che esiste un corso di sostegno al superamento dell’esame di Stato da avvocato che vi poterà alla grande prova con la fora di esercitazioni mirate e studi indirizzati da chi quegli esami li tiene ogni anno.

Ora che lo spunto della salute di Dell’Utri in carcere vi ha dato l’occasione di scoprire l’offerta didattica dell’università Niccolò Cusano circa la Giurisprudenza, non mollate il colpo. Prendete tutte le informazioni che vi servono. Sul web ma, più nello specifico, leggendo con costanza gli articoli che mettiamo nel nostro blog tematico Trainingschool.unicusano. Se poi avete quesiti diretti, potete scriverci attraverso l’apposito form informativo.